logo Hoepli Turismo
REGISTRAZIONE
Hai dimenticato la Password?
Se non sei Registrato Clicca quiSe non sei Registrato clicca qui




Diventa fan di Hoeplitest.it

Corsi di Laurea di Ingegneria

Per iscriversi ai Corsi di Laurea di Ingegneria occorre sostenere una prova, finalizzata ad accertare l’attitudine e la preparazione agli studi, necessaria per accedere all’immatricolazione.
A tale proposito è bene osservare che la Facoltà di Ingegneria prevede per l’immatricolazione, oltre al tradizionale test in sessione unica all’inizio dell’anno accademico, una nuova modalità di svolgimento del test on line, con una sessione ogni mese. È pertanto possibile sostenere il test:
• in presenza (modalità tradizionale), su supporto cartaceo, in sessione unica (solitamente all’inizio di settembre) in data annualmente deliberata dal Senato Accademico, presso le sedi delle facoltà di Ingegneria
• on line, con utilizzo di PC con browser e collegamento a Internet, in sessione programmate (circa una sessione ogni mese). Il test on line può essere sostenuto da studenti che abbiano sostenuto l’esame di stato o anche da studenti iscritti all’ultimo o penultimo anno di corso presso gli istituti d’istruzione secondaria superiore.

Il diritto all’immatricolazione nell’anno accademico potrà comunque essere esercitato solo dopo il superamento dell’esame di stato.

Coloro che avranno sostenuto uno dei seguenti test:
SAT (SAT I: [Reasoning Test o AGI Assessment] + SAT II: [Subject Tests in Fisica e in Matematica livello Ic o IIc])
GRE: General Test
GMAI
potranno essere esonerati dal test di ammissione, purché abbiano ottenuto il punteggio minimo deliberato di anno in anno dagli Organi Accademici competenti.

Modalità della prova di ammissione e Obblighi Formativi Aggiuntivi


I candidati devono presentarsi in aula con la ricevuta di iscrizione e un documento di identità valido, e firmare il registro di presenza dopo la verifica dei documenti da parte del responsabile d’aula.
Eventuali cartelle, borse, cellulari, calcolatori elettronici di ogni tipo devono essere depositati all’ingresso dell’aula.
I candidati devono prendere posizione alle postazioni predisposte, secondo le indicazioni del responsabile d’aula, lasciando in vista sul proprio tavolo la ricevuta di iscrizione e il documento di identità per tutta la durata della prova.
La prova, oltre a valutare le conoscenze di base dei candidati, può evidenziare eventuali carenze che possono comportare l’assegnazione di Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA).
Gli OFA possono essere rilevati per le prove di logica, matematica e statistica e di inglese, in caso di punteggio inferiore a quello assoluto minimo previsto per ciascuna di esse.
Il test è articolato nelle seguenti sezioni, la cui sequenza può essere periodicamente modificata:
• inglese: 30 quesiti a risposta multipla
• logica, matematica e statistica: 25 quesiti a risposta multipla
• comprensione verbale: 1 brano con 5 quesiti a risposta multipla
• fisica: 5 quesiti a risposta multipla

I candidati devono sostenere l’intero test. Il tempo a disposizione è di 2 ore, suddivise come segue:
• inglese: 15 minuti
• logica, matematica e statistica: 75 minuti
• comprensione verbale: 15 minuti
• fisica: 15 minuti

È previsto un intervallo di 5 minuti tra una sezione del test e quella successiva.
Per la valutazione si tiene conto dei seguenti criteri:
• 1 punto per ogni risposta esatta
• –0,25 per ogni risposta sbagliata
• 0 punti per ogni risposta non data

L’esito, con eventuale attribuzione di OFA, viene determinato al termine del test secondo il seguente schema:

 

 Punteggi acesso Ingegneria

 Al termine del test il candidato potrà verificare in tempo reale l’esito della prova svolta, visualizzando sullo schermo:
• l’esito positivo o negativo del test;
• in caso di esito positivo, l’eventuale attribuzione di OFA per le sezioni di logica, matematica e statistica e/o di inglese.
L’esito positivo del test – pari o superiore alla soglia di superamento (60/100) – non esclude, come detto, l’eventuale attribuzione di OFA. Gli OFA potranno essere recuperati sostenendo nuovamente il test, solo per la/le sezione/i non superata/e.
L’esito negativo del test – inferiore alla soglia di superamento (60/100) – comporta l’obbligo alla ripetizione integrale del test, in una delle sessioni on line programmate o nella sessione in presenza di settembre. Il test dovrà quindi essere ripetuto – integralmente o parzialmente in funzione dell’esito ottenuto – fino al superamento dell’intero test.Ogni volta che si sostiene il test – interamente o per la/le sezione/i non superata/e – è necessario effettuare una nuova iscrizione.
Il test superato senza attribuzione di OFA non può essere ripetuto.
Al termine di un periodo iniziale di sperimentazione, sarà richiesto a regime anche l’attestato di superamento di almeno quattro esami su sette dell’ECDL Core (patente informatica in versione ECDL Start) – o certificazioni analoghe soggette a valutazione – la cui mancanza comporterà l’attribuzione di OFA.
Le facoltà di Ingegneria si riservano di stabilire la decorrenza di tale obbligatorietà.

Immatricolazione

Per ciascun anno accademico può immatricolarsi alla Facoltà di Ingegneria, a un corso di propria scelta, chi ha ottenuto nel test on line un punteggio almeno pari alla soglia di superamento.
L’immatricolazione deve essere effettuata entro il mese di agosto e comunque entro
il termine annualmente stabilito. Il termine per l’immatricolazione all’anno accademico è in genere pubblicato sul sito della facoltà a partire dal mese di giugno.
I candidati che non hanno sostenuto il test on line o che, avendolo sostenuto, non l’hanno superato (punteggio inferiore a 60/10), per immatricolarsi possono ancora sostenere il test in presenza di settembre.
Chi sostiene il test in presenza può immatricolarsi secondo la disponibilità di posti rimasti dopo le immatricolazioni di chi ha superato il test on line e, in funzione della posizione raggiunta in graduatoria, anche non conseguendo il punteggio minimo (60/100). Non potrà però in questo caso iscriversi al sostenimento degli esami, fino al superamento del test in una delle sessioni on line successive.
L’immatricolazione con attribuzione di OFA comporta che, fino a che gli OFA non siano stati recuperati, non sarà consentito aggiungere nuovi insegnamenti a quelli del primo anno, all’atto della presentazione del piano degli studi nei periodi previsti dall’Ateneo. Nel caso di OFA di matematica non è inoltre consentito accedere alle prove di valutazione di insegnamenti dell’area matematica.

 

Programmi d’esame per la prova di ammissione ai Corsi di Laurea in Ingegneria

Comprensione verbale
Le domande di comprensione verbale sono volte a saggiare le attitudini dei candidati piuttosto che accertare acquisizioni raggiunte negli studi superiori. Esse non richiedono, quindi, una specifica preparazione preliminare.


Logica, matematica, statistica
Logica. Saper operare con gli insiemi. Riconoscere ipotesi e tesi di un teorema.
Riconoscere se una data condizione è necessaria o sufficiente. Usare propriamente locuzioni della lingua italiana con valenza logica («se ... allora ...»; «per ogni ... esiste almeno un …»; ecc.). Analizzare testi individuando eventuali errori di ragionamento. Analizzare la correttezza di un ragionamento. Saper riconoscere analogie e differenze in diverse strutture.
Aritmetica. Rappresentare un numero naturale in base diversa dalla decimale. Eseguire calcoli con le frazioni. Riconoscere se due frazioni sono equivalenti e saperle confrontare.
Operare con disuguaglianze. Eseguire calcoli con le potenze e le radici. Stimare l’ordine di grandezza di risultati di calcoli numerici. Calcolare percentuali.
Algebra. Operare con espressioni algebriche o razionali fratte, numeriche o letterali.
Trasformare un’espressione in un’altra equivalente. Saper sommare, moltiplicare, fattorizzare polinomi. Semplificare o trasformare in una equivalente un’equazione o una disequazione.
Risolvere equazioni e disequazioni algebriche di primo grado, di secondo
grado, razionali fratte e con radicali. Riconoscere la risolubilità di equazioni e disequazioni
in casi particolari. Risolvere sistemi algebrici di primo e di secondo grado.
Geometria. Saper realizzare costruzioni geometriche elementari. Calcolare perimetri,
aree, volumi di figure elementari nel piano e nello spazio. Interpretare geometricamente equazioni e sistemi algebrici di primo e di secondo grado. Conoscere le equazioni di semplici luoghi geometrici. Saper tradurre analiticamente semplici problemi geometrici.
Trigonometria. Convertire le misure degli angoli dai gradi ai radianti e viceversa. Sapere le relazioni fra gli elementi (lati, angoli) di un triangolo. Utilizzare le principali formule trigonometriche per risolvere semplici problemi geometrici.
Funzioni. Conoscere l’andamento grafico e le principali proprietà delle funzioni fondamentali (potenze, esponenziali, logaritmi, seno, coseno ecc.) utilizzando anche strumenti informatici di visualizzazione grafica. Risolvere equazioni e disequazioni esponenziali, logaritmiche, trigonometriche.
Statistica. Saper risolvere semplici problemi di conteggio (permutazioni, combinazioni ecc.). Saper calcolare media, varianza, frequenze relative e assolute di un assegnato insieme di dati. Saper interpretare diagrammi di frequenze e istogrammi.

Fisica
Meccanica. Grandezze scalari e vettoriali, sistema internazionale di unità di misura; definizione di grandezze fisiche fondamentali (spostamento, velocità, accelerazione, massa, quantità di moto, forza, lavoro, potenza) e loro unità di misura; legge d’inerzia, legge fondamentale della dinamica e principio di azione e reazione. Moto dei gravi e dei proiettili. Legge di Newton della gravitazione universale. Leggi di Keplero.
Termodinamica. Concetti di temperatura, calore, calore specifico, dilatazione dei corpi; equazione di stato dei gas perfetti. Primo e secondo principio della termodinamica. Ciclo di Carnot. Temperatura assoluta. Zero assoluto.
Elettromagnetismo ed elettrostatica. Legge di Coulomb, campo elettrostatico, condensatori, induzione elettrostatica. Intensità di corrente, legge di Ohm. Magnetostatica: campo magnetico, forza di Lorentz, moto di una carica in un campo magnetico, campo magnetico generato da un filo rettilineo. Legge di Faraday dell’induzione elettromagnetica e correnti indotte.
Onde e loro propagazione. Lunghezza d’onda, frequenza, velocità di un’onda. Fenomeni d’interferenza.
Ottica. Indice di rifrazione, riflessione della luce, legge di Snell.
Struttura della materia. Nozioni elementari sui costituenti dell’atomo e del nucleo.
Isotopi. Quantizzazione dell’energia. Fotoni.


Inglese
Le domande di inglese sono volte a saggiare la comprensione dei candidati della lingua inglese scritta a livello elementare.



Hoepl Editore
Copyright © 2001-2010 - HOEPLI S.p.A., Via U. Hoepli 5, 20121 Milano - Italy
Motore di Ricerca, DataBase, Immagini by HOEPLI.it